Il Cammino di Sant’Antonio

de

4 ore

de

auto, bici



de

Valle Agredo - Camposampiero

de

Padova



DOWNLOAD

Cammino di Sant' Antonio

Partendo da Camposampiero si ripercorre l’ultimo cammino del Santo negli ultimi istanti prima della sua morte.

Santuari Antoniani

Santuari Antoniani
I Santuari Antoniani di Camposampiero sorgono sui luoghi santificati dalla presenza di S. Antonio nell’ultimo mese di vita: il Santuario della Visione custodisce la cella ove il Santo ebbe la visione di Gesù Bambino; il Santuario del Noce ricorda l’albero di noce su cui egli si fece costruire una cella per la preghiera e la contemplazione. Vai alla scheda

Conclusa la visita proseguire per Padova soffermandosi in quartiere Arcella per la visita al Santuario Antoniano

Santuario Antoniano Arcella - Padova

Eretto forse nel 1220 da S. Francesco stesso il luogo divenne famoso perché vi morirono due santi eccezionali: la beata Elena Enselmini (1231) e S.Antonio (13 giugno 1231). 
Nel 1509 il convento adiacente venne abbandonato e divenne quartiere generale delle truppe di Massimiliano I durante l´assedio di Padova. 
Qualche anno più tardi chiesa e convento vennero distrutti. 
Si salvò però la cella dove morì S.Antonio. 
Nel XVII e nel XVIII sec. la chiesa venne ricostruita e ampliata, e nel 1886 radicalmente trasformata. 
Ogni anno la sera del 12 giugno presso il Santuario si tiene la rievocazione storica del Transito del Santo, manifestazione religiosa in costume d’epoca che ripropone fatti salienti della vita di S. Antonio e l´ultimo viaggio da Camposampiero all’Arcella dove egli morì.

Conclusa la visita proseguire per il centro della città, per visitare la Basilica costruita per glorificare il Santo.

Basilica del Santo

Basilica del Santo
La Pontificia Basilica di Sant’Antonio di Padova è uno dei santuari più venerati del mondo cristiano e ogni anno è visitata da oltre sei milioni di pellegrini. In essa sono custodite le reliquie di sant’Antonio di Padova.