Villa Cornaro

Villa

de

sabato

15.30 - 18.00
(dal 1° maggio al 30 settembre)

de

7€

patrimonio UNESCO

Nel 1552 Giorgio Cornaro commissionò ad Andrea Palladio una residenza di campagna che doveva rispondere alle esigenze pratiche di centro di raccolta delle messi e al desiderio di mostrare la propria ricchezza e godere i riti della vita di campagna. La costruzione fu così rapida che il Cornaro poté abitare già nel 1554 in una villa le cui facciate, con la doppia loggia, sono un vero inno alla monumentalità. La barchessa fu invece realizzata da Vincenzo Scamozzi nel 1596 e poco dopo si avviarono i lavori di decorazione interna: Camillo Mariani realizzò i busti degli antenati illustri, collocati nelle nicchie del salone al pianterreno. La decorazione pittorica è opera di Mattia Bortoloni e gli stucchi risalgono, invece, all’inizio del Settecento. Gli affreschi raffigurano episodi biblici dell’Antico Testamento al piano terra e del Nuovo Testamento nelle stanze del piano superiore.

Per prenotazioni: mioriky@gmail.com

Villa Cornaro

via Roma, 35 Piombino Dese (PD)

de