Il percorso ciclo-pedonale Muson dei Sassi

Il percorso ciclo-pedonale Muson dei Sassi

TEMPO MEDIO DI VISITA

1 giorno

MEZZI

bici



PUNTO DI PARTENZA

Castelfranco Veneto

PUNTO DI ARRIVO

Vigodarzere

Il Muson dei Sassi è un canale artificiale realizzato nel Seicento per deviare le acque del Muson nel Brenta. Il suo corso inizia a Castelfranco Veneto e procede, pressoché rettilineo, verso sud fino a sfociare nel Brenta tra Vigodarzere e Castagnara. L’intero corso del fiume è costeggiato da un percorso ciclo-pedonale che partendo da Castelfranco permette di attraversare la Valle Agredo, e giungere a Vigodarzere. Inoltre il percorso Muson dei Sassi a nord si congiunge con l’itinerario cicloturistico “Sui Sentieri degli Ezzelini” e giunge fino a Riese Pio X nell’asolano

Nel tragitto vi consigliamo di visitare i centri limitrofi all’itinerario di Camposampiero e Loreggia.

CHIESA PARROCCHIALE di LOREGGIA

CHIESA PARROCCHIALE di LOREGGIA
La parrocchiale, le cui forme attuali risalgono alla costruzione avvenuta tra il 1625 e il 1777, ospita interessanti tele cinquecentesche di ambito dei Bassano e cinque dipinti di art nouveau (inizio XX secolo). Vai alla scheda

VILLA RANA

VILLA RANA
Villa Rana, sede del Municipio di Loreggia risale alla fine del XVI secolo. L’elegante costruzione, con i suoi due ordini di logge in facciata, fu abbellita con affreschi e stucchi verso la metà del XIX secolo.

PALAZZO TISO DA CAMPOSAMPIERO

PALAZZO TISO DA CAMPOSAMPIERO
Il severo Municipio di Camposampiero è il risultato di innumerevoli rifacimenti, occorsi nei secoli, su quello che fu un tempo il castello della stirpe feudale dei Camposampiero. Vai alla scheda

SANTUARI ANTONIANI

SANTUARI ANTONIANI
I Santuari Antoniani di Camposampiero sorgono sui luoghi santificati dalla presenza di S. Antonio nell’ultimo mese di vita: il Santuario della Visione custodisce la cella ove il Santo ebbe la visione di Gesù Bambino; il Santuario del Noce ricorda l’albero di noce su cui si fece costruire una cella per la preghiera e la contemplazione. Vai alla scheda
Il tratto del percorso ciclopedonale sugli argini del Muson dei Sassi che da Camposampiero porta a Vigodarzere coincide con un itinerario della fede: L’Ultimo Cammino di Sant’Antonio. Questo pellegrinaggio, fortemente voluto e promosso dai Frati Minori di Camposampiero, vuole essere un vero e proprio cammino religioso (non a caso il nome richiama il più celebre Cammino di Santiago di Compostela) con il rilascio della Credenziale del Pellegrino. Il cammino ripercorre il tragitto compiuto da Antonio dal convento di Camposampiero a Padova, dove scelse di tornare sentendo avvicinarsi l’ora della morte.