AGREDO


Da Ad-Gradior: vado verso, vado oltre. Il nome deriva dal DONO di questo territorio al Vescovo di Treviso, testimoniato da un documento del 926. Significa abbattimento delle barriere amministrative e riaffermazione dell’identità del territorio, dono per la popolazione, ora come allora.


M+C.P.


Mai + Come Prima. Il vecchio modello di sviluppo non funziona più, non è più sostenibile. Si riparte per costruirne uno nuovo, capace di nutrire il territorio e generare nuove energie.


NOIALTRI


L’epoca dell’IO è terminata, nasce l’era del NOI e delle finalità comuni. Noialtri significa pianificare “noi con gli altri”, insieme, gli obiettivi per un futuro condiviso.



FRONTIERA


Grazie alla collaborazione fra “NOIALTRI”, riusciamo ad abbattere le frontiere che ci separano. Ad Gradior, andare oltre…le frontiere e i confini per un progetto volto al bene comune.



LIBERTÀ


Al tempo dei nostri padri significava liberarsi dall’ignoranza e dall’oppressione, puntando al benessere economico, ai diritti democratici e al pluralismo culturale. Oggi questo non basta più. Cos’è per noi la libertà? Quale significato dà valore alle nostre vite?



LABIRINTO


Solo uscendo dagli schemi -il labirinto- e raggiungendo con fatica gli obiettivi preposti si ottengono le vere soddisfazioni. Il progetto Valle Agredo è frutto di impegno, lungimiranza e amore per il proprio territorio. È forse questa la strada della libertà?



TENER DURO


Per uscire dal labirinto dobbiamo creare le nostre linee guida e avere coraggio nell’affrontare le difficoltà che incontreremo…e TENER DURO! Valle Agredo con tenacia sta affrontando tutte le difficoltà per affermare il suo ruolo nel turismo rurale veneto.



FIDUCIA


Fiducia verso il “NOIALTRI”, per superare le difficoltà e lavorare, non perché bisogna ma perché vogliamo creare un valore condiviso per il nostro territorio.



SINDACO


Colui che darà le linee guida per condurre il nostro territorio verso il futuro. Dovrà essere capace di creare relazioni tra i cittadini e il territorio, generando fiducia.



E VAI!


Vai, buttati, entra in gioco non rimanere ai margini della vita, mettici il cuore, la testa, la faccia, le mani nelle cose che fai! Sii coraggioso! E insieme costruiamo e partiamo da lì, per far rinascere Valle Agredo.



STUPORE


L’entusiasmo nasce dallo stupore: per la bellezza nascosta di un paesaggio o di un monumento custodito ma dimenticato, a cui nessuno ha mai prestato attenzione, che oggi grazie al nostro progetto riprende vita.



CUSTODIRE


Custodire significa essere capaci di “prendersi cura”, di valorizzare il patrimonio che è il nostro territorio. Per custodire occorrono pazienza, passione e dedizione. Chi non custodisce distrugge.



COLTIVARE


E’ prendersi cura in modo paziente e competente; è ascoltare il ritmo delle stagioni e della crescita; non c’è un museo da custodire ma ci sono cuori di persone da coltivare.



ABITARE


La Valle Agredo, prima che un insieme di case, strade, fabbriche, chiese, uffici, negozi e piazze è uno spazio simbolico, capace di generare senso di appartenenza, identità distintiva. Abitare la Valle Agredo significa sia sentirsi parte del Camposampierese, del nostro comune, del campanile, che avere la possibilità di vivere in un contesto globale più ampio.



LAVORO


Appartenere a un territorio significa operare per renderlo migliore. Il lavoro è pensiero creativo e capacità costruttiva e trasformatrice. Il lavoro è un grande generatore di futuro.



IL MENO è PIÙ


Valle Agredo è solo un puntino del mondo, ma per quanto piccolo è in grado di dare molto. Il contributo non è solo economico, ma di valore: generare non per i consumi, ma per dare di più.




CHIAVE


Quella che apre la porta del futuro. Sono i mezzi, le conoscenze e le capacità di costruire un domani che tutti possano vivere.



ARCOBALENO


Il futuro si pianifica puntando in alto; si può raggiungere dando colore, oltre che forma, alle nostre idee. Vale la pena sopportare la pioggia per veder realizzati i propri progetti!



BELLO e BEN FATTO


Il cuore di Valle Agredo sono i suoi progetti: guardare sempre al territorio puntando all’innovazione senza trascurare la bellezza della semplicità. Solo in questo modo riusciremo a creare il bello e il ben fatto.



“SHARING LAND”.


Territorio collaborativo. In Valle Agredo stanno emergendo nuove logiche di integrazione tra economia, comunità e istituzioni basate sulla collaborazione e non sulla contrapposizione, sulla condivisione e non sulla divisione. Per un territorio bello e ben fatto.



SMART LAND


Smart è non competitività ma cooperazione. Essere SMART significa provare ad essere liberi. Smart significa amare e non temere il futuro. E il nostro futuro è la SMART LAND.




GREEN TOUR


La strada verso il benessere e il rispetto verso il patrimonio paesaggistico e naturalistico italiano. Questo è un grande e ambizioso progetto che ci coinvolge direttamente. Riusciremo a valorizzarlo grazie a tutti i valori intrinsechi in Valle Agredo, che avete avuto modo di scoprire fino ad oggi. Il simbolo del green tour sarà una FOGLIA di QUERCIA per ricordare che un cosa UNICA, se diventa MOLTEPLICE e CONDIVISA da tutti, può raggiungere risultati straordinari.



IN VALLE AGREDO



Non c’è strada troppo lunga per chi cammina lentamente e senza fretta; non ci sono mete troppo lontane per chi si prepara ad esse con la pazienza.